nutraceutici salute colesterolo benessere

Cosa sono gli Omega-3 e gli Omega-6?

Condividi sui Social!

Cosa sono gli Omega-3 (acido alfa-linolenico) e gli Omega-6 (acido linoleico)?

Sono acidi grassi essenziali (grassi polinsaturi) che servono all’organismo per molteplici funzioni.

L’unico modo per approvvigionarci di questi acidi grassi è attraverso gli alimenti perché il nostro corpo non è in grado di produrli autonomamente.

Dove si trovano?

Gli Omega-3 e Omega-6 si trovano nei cibi e nelle verdure.

In particolare gli Omega-3 si trovano in particolare nei:

  • pesci grassi come salmone, sgombro, tonno;
  • semi di lino;
  • noci e mandorle;
  • semi di zucca;
  • semi di chia.

Gli Omega-6 si trovano in fonti di origine vegetale, come oli vegetali tra cui:

  • olio di mais;
  • olio di girasole;
  • olio di soia.

A cosa servono gli Omega-3?

La Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana consiglia di assumere 1 o 2 porzioni di alimenti che contengono omega 3 ogni giorno. Una porzione equivale a 1 cucchiaino di olio di semi di lino, 3 cucchiaini di semi di lino (da consumare dopo averli macinati, altrimenti il nostro organismo non riesce ad assimilarli e li espelle interi) o 30 grammi di noci (circa 6 noci).

Gli omega-3 sono molto importanti per la prevenzione delle malattie cardiovascolari tanto che spesso viene raccomandata la loro assunzione non soltanto tramite l’alimentazione ma anche sotto forma di integratori.

A parere degli esperti, gli omega-3 hanno il vantaggio di ridurre l’aggressività del colesterolo LDL, anche se non abbassano i livelli di colesterolo nel sangue.

Molti studi scientifici hanno concordato sul fatto che gli Omega-3:

  • riescono a prevenire le malattie cardiovascolari;
  • proteggono dal diabete di tipo 2;
  • riducono il rischio di declino cognitivo, di demenze e morbo di Alzheimer;
  • rallentano il processo di invecchiamento;
  • riescono ad abbassare i trigliceridi e la pressione arteriosa;
  • proteggono gli occhi.

A cosa servono gli Omega-6 e rapporto con gli Omega-3?

Gli omega-6 sono acidi grassi polinsaturi di origine vegetale. Sono considerati degli antagonisti degli acidi grassi omega-3. Per questo motivo il consumo di acidi grassi omega-3 e omega-6 dovrebbe essere equilibrato. Un’assunzione eccessiva di omega-6 potrebbe impedire al nostro organismo di godere dei benefici degli omega-3. Sia gli omega-3 che gli omega-6 sono necessari per il corretto funzionamento del nostro organismo ma non dovremmo esagerare con l’assunzione di cibi ricchi di omega 6 per non giungere ad una situazione di squilibrio. È importante riuscire a mantenere grazie ad un alimentazione bilanciata il corretto equilibrio tra omega-3 e omega-6. Si può andare incontro ad una scarsa assunzione di omega-3 mentre non si corre tale rischio per quanto riguarda gli omega-6, dato che sono molto più presenti nella comune alimentazione rispetto agli omega-3.

Gli omega-3 e gli omega-6 assunti nelle giuste proporzioni combattono lo stress, proteggono il cuore e la pelle e tengono sotto controllo la pressione sanguigna. Alcuni cibi apportano sia omega-3 che omega-6 in modo equilibrato, ad esempio i semi di canapa.

Gli omega-6 sono contenuti soprattutto negli oli vegetali, ad esempio nell’olio di oliva, nell’olio di germe di grano, nell’olio di girasole, nell’olio di mais, nell’olio di sesamo, di arachidi. Gli oli vegetali ricchi di omega-6 vengono ampiamente utilizzati a livello industriale per la realizzazione di prodotti da forno e snack. Bisognerebbe ridurne il consumo per non squilibrare il rapporto tra omega-6 e omega-3 nel nostro organismo, che dovrebbe essere di 1 a 5 (1 a 6) per proteggere davvero il cuore.

interazione chimica omega-3 omega-6 tavola

Info-grafica sugli omega-3 e sugli omega-6

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Condividi sui Social!

Share this Post!

About the Author : admin

0 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.