denti in buona salute

Dentifrici bio per denti sani

Condividi sui Social!

Una corretta igiene orale quotidiana è uno step fondamentale per una vita sana!

Per avere dei denti in buona salute, questi vanno lavati più volte al giorno per rimuovere impurità e residui di cibo e prevenire la formazione di carie, l’irritazione delle gengive ed il cattivo odore.

Ma tutto questo non basta se usiamo un dentifricio sbagliato che infiamma le gengive e rovina lo smalto e la salute dei nostri denti.

 

Il dentifricio è uno dei cosmetici che usiamo più spesso e con cui entriamo maggiormente in contatto visto che viene usato all’interno della bocca, oltretutto le mucose hanno un maggiore potere assorbente, e sicuramente almeno una piccola parte verrà ingerita durante il lavaggio o il risciacquo.

Come scegliere il dentrificio?

 

Oggi il mercato offre moltissime alternative. Ecco quali sono le caratteristiche importanti che deve aver un buon dentifricio bio:

  • privo di tensioattivi di sintesi: SLS e SLES: sono sostanze chimiche che  hanno la capacità di “aumentare il potere pulente dell’acqua”. Si identificano in etichetta come sodium lauryl sulfate e sodium lauryl sulfate. Sono aggressive e potrebbe irritare il cavo orale favorendo l’insorgenza di screpolature ai lati della bocca o stomatiti aftose;
  • privo di PEG, petrolati, parabeni: parte del dentifricio che utilizziamo per l’igiene orale verrà ingerito quindi meglio evitare sostanze che non vogliamo siano presenti nemmeno nei cosmetici che applichiamo solo sulla pelle;
  • privo di microsfere sintetiche:promettono un effetto sbiancante sfregando contro i denti, ma inquinano il mare depositandosi sui fondali e contaminano i pesci che li ingeriscono. Una buona azione con lo spazzolino sarà più che sufficiente;
  • privo di saccarina, edulcoranti chimici ed aromi di sintesi: vengono aggiunti per rendere dolce e gradevole il prodotto. Si identificano come sodium saccharin, meglio preferire gli edulcoranti naturali come lo xilitolo e gli aromi naturali;
  • certificato Ecobio: la qualità degli ingredienti e la loro origine è importante, così come l’assenza di sostanze potenzialmente nocive. Una certificazione Ecobio ci dà la garanzia che il prodotto sia più sicuro e che non contenga strane sostanze.

 

Non sottovalutiamo gli ingredienti dei prodotti che usiamo. Piccole attenzioni che non costano nulla rendono la nostra vita migliore.

Esistono cosmetici 100% naturali, vegani ed a zero rifiuti: fanno bene a noi ed anche all’ambiente!

Scopri di più

Ti potrebbe interessare “Sai come leggere le etichette dei cosmetici?”

Condividi sui Social!

Share this Post!

About the Author : admin

0 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.