tagliatelle di saragolla ai funghi porcini

Tagliatelle di grano saragolla e funghi porcini secchi

Condividi sui Social!

Ricetta del giorno di Saperi Locali: tagliatelle di grano saragolla e funghi porcini secchi.

La ricetta che proponiamo oggi è semplice da realizzare ma gustosa e raffinata.

Il grano saragolla è un grano duro dalle straordinarie caratteristiche organolettiche poiché si contraddistingue per il basso contenuto di glutine, che grazie alla sua struttura semplice, si rivela molto digeribile ed indicato a chi è gluten-sensitivity.Questa Pasta Integrale è particolarmente ruvida e consente di trattenere il sapore dei condimenti nella maniera ottimale.Come sempre, andiamo ad utilizzare ingredienti naturali, poco raffinati e che, potete trovare nel nostro negozio.

Mi raccomando, utilizzate sempre prodotti di alta qualità, non conservati, possibilmente provenienti da piccole aziende agricole biologiche, e fresche. Solo così sarete certe/i che andrete a mangiare qualcosa di buono e nutriente. Infine, ricordatevi che qualunque cibo, mangiato in piccole porzioni, fa solo bene alla salute.

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta fresca all’uovo

  • 320 g di semolato di saragolla
  • 3 uova medie
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • farina per la spianatoia

Per il condimento

  • 50 g di funghi porcini secchi
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco fermo
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • sale e pepe

Procedimento

1) Mettete in ammollo i funghi porcini secchi n una ciotola capiente piena di acqua tiepida per almeno un’ora; poi prelevate i funghi e lasciateli sgocciolare in un colapasta riducendoli a pezzetti se sono molto grandi, infine filtrate l’acqua dell’ammollo e tenetela da parte.

2) Preparate la pasta fresca come di consueto avendo cura di amalgamare le uova  per poi unirle alla farina e all’olio. Ottenuto un panetto morbido lasciatelo riposare sotto a una ciotola capovolta per 15-20′-

3) Ricavate delle sfoglie con la macchina sfogliatrice oppure una sfoglia unica se la stendete con il mattarello. Fatela asciugare quanto basta poi tagliatela nel formato delle tagliatelle.

4) In una padella capiente scaldate l’olio e aggiungete l’aglio e il peperoncino infilzato in uno stecchino, (sarà poi più facile reperirlo ed eliminarlo). Aggiungete i funghi e lasciateli insaporire per qualche minuto poi sfumate con il vino a fiamma vivace.

5) Scaldate l’acqua dell’ammollo dei funghi e aggiungetela a poco a poco portando i funghi a cottura con fiamma bassa.

6) A cottura ultimata aggiungete parte del prezzemolo tritato e mescolate.

7) Portate a bollore abbondante acqua e lessate le tagliatelle per qualche minuto, scolatele e aggiungetele al condimento in padella lasciandole un po’ umide, spadellate per amalgamare gli ingredienti e prima di servire in tavola spolverizzate le tagliatelle ai funghi porcini secchi con il prezzemolo rimasto e…buon appetito!

Condividi sui Social!

Share this Post!

About the Author : admin

0 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.