🍛 MARTEDI’= RICETTA

🍛 MARTEDI’= RICETTA!
👉 Oggi vi parliamo del FARRO!
Il #farro è un antico grano le cui origini si possono far risalire a oltre 5000 anni fa in Medio Oriente. Coltivato diffusamente fino all’inizio del XX secolo in Svizzera, Germania e Francia, Grecia, Roma ed in numerosi altri paesi. Veniva usato dai legionari romani che ne facevano delle gallette da portare con se quando dovevano #viaggiare.
La popolarità del farro è cresciuta a tal punto che in alcune zone è stato usato anche come offerta agli dei dell’#agricoltura per incoraggiare un buon #raccolto e la fertilità. Da non dimenticare che era, infatti, sacro agli antichi abitanti dell’Italia: Latini, Umbri, Sabini. Molto importante è stato in alcune zone europee fino al Medioevo, fino a quando, con la comparsa di altri cereali, la sua coltivazione venne abbandonata in modo progressivo per la poca resa ed gli alti costi di lavorazione.
👉 Il farro è povero di #grassi e ricco di #proteine e di #vitamine dei gruppi A B, C, E oltre a #calcio, #fosforo, #sodio, #magnesio e #potassio; contiene aminoacidi essenziali, mancanti o carenti in molti altri #cereali, che hanno un ruolo sia energetico che strutturale; contiene molta fibra. La sua #proprietà principale, però, risiede nel contenuto di selenio e di acido fitico che contrastano l’azione dei #radicaliiberi, i maggiori responsabili dell’invecchiamento e di tutte le forme di degenerazione cellulare.
Il farro si accompagna bene alle #verdure e può essere usato nelle ricette in sostituzione del riso, per esempio, per preparare #farrotti o ricchi ripieni per pomodori, peperoni o altri vegetali.
Durante la stagione calda è l’ingrediente ideale per gustose #insalate, mentre in inverno è perfetto per #minestre e #zuppe.
Il farro può essere consumato anche semplicemente bollito e condito con un cucchiaio di #olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. È inoltre perfetto per sostituire la pasta nei minestroni.
👉 La POLENTA DI FARRO si presenta con una macinatura un tantino più grande rispetto alla farina; la macinatura avviene con una macina artigianale a pietra. Ideale nelle giornate invernali come #piatto alternativo e completo. E’ una alternativa alla #polenta di mais sia per chi soffre di allergia al nichel, sia per chi non ha molto #tempo di stare ai fornelli, infatti in 10 minuti è pronta!
Si può accompagnare con sughi, formaggi o verdure.
👉 RICETTA:
Ingredienti: 80 gr di puls di farro; 240 ml di acqua;mezzo cucchiaino di sale.
Procedimento: portare ad ebollizione l’acqua, versare il puls, mescolare e far cuocere per circa 10-12 minuti. Aggiungere altra acqua se la polenta risulta essere troppo dura. Versare la polenta su un piatto, condire con un filo di olio e condire a piacere.
👉 Noi ve la proponiamo con un sugo rosso di carne chianina o un ragù alla barrocciaia.
💥 Buon appetito!
Qui trovi il nostro menù: https://www.facebook.com/pg/Saperi.Locali.Pescara/menu/
#saperilocalipescara #saperilocali #pescara #menu #piattiadomicilio #piattidasporto #sanisapori #sani #buoncibo #bio #salute #bontà #saporidibea Sapori di Bea Podere Pereto